Selected Letters of Leslie Stephen

Dalla vita di F. W. Maitland e Letters of Leslie Stephen (1907), non vi è stato alcun volume delle lettere scritte da questo straordinario ed eminente vittoriano. Alpinista, critico letterario, dio-killer, editor di Cornhill Magazine e Il Dictionary of National Biography, biografo, storico delle idee, e il padre di Vanessa Bell e Virginia Woolf, Stefano corrispondeva con una moltitudine di uomini e donne, tra i quali personaggi di spicco come i suoi amici Americani – James Russell Lowell, la Giustizia Holmes e storico dell’arte di Charles E. Norton; tali contemporanei, tra gli intellettuali come John Morley, Henry Sidgwick, George Eliot, Robert Louis Stevenson, F. W. Maitland, e Thomas Hardy; e i membri della sua famiglia – Minny, la sua prima moglie; sua cognata, Anny Ritchie; suo figlio Thoby; e la sua seconda moglie più amata, Julia. Nelle sue lettere, sempre leggibili, troviamo i suoi entusiasmi, il suo umorismo ironico, la sua insicurezza e autocommiserazione, la sua angoscia per la sua bambina ritardata Laura, il suo candore, i suoi ritratti vivaci di persone e luoghi, la sua gioia per i giovani-Nessa, Ginia e Thoby, e il suo stile diretto e facile nel rispondere agli interessi e alle esigenze del Questo secondo volume follws gli anni impegnativi Stephen trascorso come redattore del Dizionario della biografia nazionale, la sua vita felice con Julia fino alla sua morte nel 1895 e la sua continua devozione alla letteratura, una fonte di molto conforto nei suoi ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.