New York Giants: Leonard Williams trade sembra ancora peggio ora

Quando il GM dei New York Giants Dave Gettleman ha deciso di acquisire Leonard Williams dai Jets – nonostante la sua squadra fosse seduta a 2-6 – è stata sempre una mossa curiosa. Ora sembra ancora peggio dopo la mancanza di produzione di Williams.

Se segui questo sito, sai già che ero lontano da un fan del commercio di Leonard Williams. Per chiunque abbia un cervello, questo commercio puzzava di disperazione dai New York Giants, e un fallimento nel fare i conti con quanto fosse lontana la squadra. Fino ad oggi, credo davvero che anche a 2-6, Dave Gettleman pensasse davvero che questa squadra potesse ancora competere in 2019, in quale altro modo potresti spiegare la rinuncia alle risorse a un imminente agente libero?

Per me – e l’ho detto all’epoca – non avrebbe davvero avuto importanza se Williams all’improvviso avesse acceso i jets (nessun gioco di parole) e avesse avuto una seconda metà stellare per Big Blue, infatti, era quasi lo scenario peggiore. Non appena Gettleman ha deciso di rinunciare a una scelta del terzo round 2020 (che è una scelta top 66 in questo momento) e un quarto o quinto round 2020, Leonard Williams ha avuto questa organizzazione proprio dove li voleva.

A quel tempo, molti pensavano che fosse una grande idea, a causa del presunto potenziale non sfruttato di Williams, e del fatto che i Giants avrebbero ottenuto la prima crepa nel negoziare un accordo con lui – come se fosse una sorta di premio. Non riuscivo a capire come così tanti non potessero vedere che invece di guadagnare leva, Gettleman ei Giants lo stavano effettivamente cedendo, e ora si sono inscatolati in un angolo di dover firmare Williams a un contratto redditizio, non importa quale, o rischiare di essere eviscerati e bruciare il capitale per assolutamente niente.

Questo è esattamente il punto in cui ci troviamo ora, dato che Gettleman e i Giants devono firmare il giocatore deludente e ridondante (per il loro roster) per un grosso affare, o questa mossa potrebbe diventare una delle peggiori nella storia della franchigia. Come ho scritto in quel momento, questo commercio ha evidenziato il mio più grande problema con Gettleman, che è che non ha una vera comprensione su dove si trova la sua squadra in un dato momento, e che il suo tempismo sulle mosse è a dir poco sconcertante. Qualsiasi altra persona ragionevole avrebbe cercato di ottenere beni a 2-6, nel mezzo di tre stagioni terribili consecutive – non Dave Gettleman.

Una scelta top 66 è immensamente preziosa nella NFL di oggi, poiché vediamo abitualmente giocatori molto migliori, con anni a prezzi accessibili lasciati sul loro affare, andare per meno di quello nei commerci. Da quello che hai visto da Williams in tre partite finora, è davvero qualcuno che vuoi lanciare 40-60M at a? Se lo è, non sono sicuro di quello che stai guardando.

Questa squadra ha così tanti hols prima che avrebbe dovuto pensare di aggiungere un altro guardalinee difensivo alla sua stanza già affollata, come un alto terzo rounder e un quarto o quinto rounder sarebbero andati molto oltre verso la costruzione di questo roster.

A peggiorare le cose, i New York Jets non sembrano mancare affatto Williams; molto al contrario, in realtà.

Tramite il nostro buon amico @WBG84 su Twitter:

Questa è una realizzazione spaventosa, specialmente dopo che è stato detto che Williams era un giocatore di impatto che ha reso quelli migliori intorno a lui, anche se non stava ricevendo sacchi (spoiler alert, non sta ancora ricevendo sacchi). I Jets sono 3-0 da quando hanno scambiato Williams, e anche se sicuramente c’è molto di più di lui, certamente non promette nulla di buono per il suo senso di valore. È quasi difficile capire il fatto che i Jets abbiano raddoppiato il loro totale di sacchi nelle prime sette partite nelle quattro partite da quando Williams se n’è andato.

Così, mentre i colpi QB sono tutti buoni e buoni, la prova schiacciante ci dice che Leonard Williams non è solo un giocatore stella in questo campionato. Potrebbe trasformarsi in uno lungo la strada? Certo che potrebbe. È qualcosa che i giganti dovrebbero sborsare un sacco di soldi come ipotesi? Certo che no.

Non aveva alcun senso al momento, e (in qualche modo) ha ancora meno senso ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.