Livelli di impegno

Main Takeaway
Reading Time: 3 minutes Gli impegni sono i fondamenti di tutta la collaborazione. Non siete soli in un certo compito, sfida o sforzo se mi impegno a sostenere, per assistere, o per aiutare voi. Se rifiuto o ritiro il mio impegno, forse sei perso.
Dare e accettare l’impegno crea fiducia. Confido nella tua promessa di essere in un certo giorno per un certo tempo per sostenermi. Se non puoi farlo o non ti presenti, sono deluso. Per me non sei più una persona affidabile. E tutto ad un tratto l’impegno ottiene un tocco etico.L’impegno è un atto, non una parola. – Jean-Paul Sartre.

Implicazioni dell’assunzione di impegni

Gli impegni sono alla base di ogni collaborazione. Non siete soli in un certo compito, sfida o sforzo se mi impegno a sostenere, per assistere, o per aiutare voi. Se rifiuto o ritiro il mio impegno, forse sei perso.

Dare e accettare l’impegno crea fiducia. Confido nella tua promessa di essere in un certo giorno per un certo tempo per sostenermi. Se non puoi farlo o non ti presenti, sono deluso. Per me non sei più una persona affidabile. E tutto ad un tratto l’impegno ottiene un tocco etico.

L’impegno è un atto, non una parola.

Jean-Paul Sartre

L’impegno è ciò che trasforma una promessa in realtà.

Abraham Lincoln

In caso di business e professione impegno indirizzi facilmente equità, qualità, onestà, spirito di squadra, e il successo.

Gli impegni fondamentali

Il nucleo – Non negatività, Libertà/Autonomia, Fingere-fonda undici impegni fondamentali. E gli undici impegni fondamentali stabiliscono lo stack di protocollo principale costituito da undici protocolli principali. Alcuni degli impegni principali possono essere suddivisi in dettagli più granulari. (Per maggiori dettagli sugli impegni principali vedere qui.)

  1. “Mi impegno a impegnarsi quando presente.”- Questo è l’impegno più cruciale, più importante e più difficilmente realizzabile. In parole semplici: se ti presenti essere pienamente impegnati. Nessun lavoro collaterale o preparazione di altre cose in parallelo. O sei al 100% o dovresti lasciare – Check-Out (Diritto di passare): Mostra al tuo compagno di squadra il rispetto che merita:” Sono al 100% con te – Sosterrò il nostro obiettivo/squadra “o”Scusa, non contare su di me”.

Per conoscere e rivelare ciò che voglio, ciò che penso e ciò che sento. – Cercare sempre un aiuto efficace. – Rifiutare di offrire e rifiutare di accettare trasmissioni emotive incoerenti. – Quando ho o sento un’idea migliore dell’idea attualmente prevalente, la proporrò immediatamente per l’accettazione o il rifiuto decisivo e / o cercherò esplicitamente il suo miglioramento. – Sosterrò personalmente l’idea migliore indipendentemente dalla sua fonte.

  1. “Cercherò di percepire più di quanto cerco di essere percepito.”- Ti assicuro che ti sosterrò anche se non ne uscirò tanto quanto te. – Uno slancio molto altruistico.
  2. ” Userò le squadre, specialmente quando intraprendo compiti difficili.”- Mi affido al lavoro di squadra e alla collaborazione interfunzionale, non all’eroica lotta antincendio.
  3. “Parlerò sempre e solo quando credo che migliorerà il rapporto risultati/sforzo generale.”- Sto zitto se non posso/non contribuirò valore. – E ‘ MOLTO, molto, molto difficile per gli alfa egomaniaci.
  4. ” Offrirò e accetterò solo comportamenti e comunicazioni razionali e orientati ai risultati.”- Ti assicuro, terrò da parte le emozioni e le animosità personali.
  5. “Mi disimpegnerò da situazioni meno produttive.”–

Quando non posso mantenere questi impegni. – Quando è più importante che mi impegni altrove.

  1. “Farò ora ciò che deve essere fatto alla fine e può effettivamente essere fatto ora.”- Ti garantisco di prendere immediatamente le azioni necessarie.
  2. ” Cercherò di andare avanti verso un obiettivo particolare, polarizzando il mio comportamento verso l’azione.– – Per raggiungere l’obiettivo mi concentrerò sulle azioni/attività.
  3. ” Userò i protocolli di base (o migliori) quando applicabile.”- Per me, i protocolli di base sono uno strumento prezioso. Per usarlo correttamente userò il protocollo di controllo del protocollo tutte le volte che è necessario.

Offrirò e accetterò l’uso tempestivo e corretto del protocollo Check Protocol senza pregiudizio.

  1. “Non farò del male—né tollererò il danno di—nessuno per la sua fedeltà a questi impegni.”- Questo è per me un promemoria che sì, sono impegnato a questi protocolli, e anche ad altri.
  2. “Non farò mai nulla di stupido di proposito.”- In realtà è molto più difficile come sembra. È in sincronia con il comportamento razionale, e sfortunatamente, nel mondo aziendale, non tutti si comportano razionalmente.

Ulteriori letture

Libri, blog

  • Jim, Michele McCarthy: I protocolli di base. I protocolli principali sono: HTML, PDF, book (Amazon)
  • Richard Kasperowski: I protocolli principali. Una guida alla grandezza. Amazon 2015.
  • Paul Sobocinski: protocolli di base e consapevolezza-Parte 1, Parte 2, via Medium.com, 2016
  • Mu Qiao: Protocolli di nucleo: magia dietro prendere le buone decisioni rapide, via Medium.com, 2017.
  • Hannes Horn: Un approccio per costruire grandi team (agili), tramite Medium.org, 2016.

Comunità

  • Richard Kasperowski: grandi persone, grandi leader e team produttivi. Sito.
  • GreatnessGuild.org – https://www.greatnessguild.org/
  • LiveInGreatness.com – https://liveingreatness.com/

Presentazioni, video

  • _Scrum Pulse Webinar: Ralph Jocham, I protocolli di base. Youtube, 2016.
  • Peter Antman: Protocolli di base. Workshop. Slideshare, 2016.
  • Yves Hanoulle: I protocolli di base Zen. Slideshare, 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.